impianti antincendio e rilevamento fumi certificati EN 54

L’esperienza quarantennale di STEI S.r.l. nel settore della sicurezza implica una forte specializzazione nell'installazione di impianti antincendio e rivelazione fumi. L’azienda si occupa della progettazione e dell’installazione di impianti ed è  installatore specializzato  Tecnofire, quest'ultima nasce nel 2014 dalla professionalità  quarantennale nel settore della sicurezza di Tecnoalarm.

Entrambe le aziende sono leader del settore impianti di sicurezza e sono fondate su tecnologia avanzata, innovazione e design, tutto rigorosamente made in Italy. Importante sottolineare che l’intera gamma dei prodotti facenti parte degli impianti antincendio è  certificata EN 54 come previsto dalla normativa UNI 9795, e possiede una massima versatilità sistemistica. Tecnofire utilizza per i suoi impianti un protocollo proprietario di comunicazione dei dati denominato FIRE-SPEED.

Al fine di diventare installatori specializzati Tecnofire, i tecnici STEI hanno seguito corsi di formazione appositamente istituiti, e solo dopo il sostenimento e superamento di esami in materia, hanno ottenuto tale abilitazione. Il costante aggiornamento in merito alle normative e alle novità  del settore costituisce per STEI il punto di forza che gli consente di potersi definire leader nell’installazione di impianti antincendio e rilevazione fumi, ciò  permette di offrire ai propri clienti un servizio impeccabile garantendo la massima sicurezza e protezione.

A seguito di un’attenta analisi dei rischi, STEI progetta e installa impianti antincendio per i più  svariati contesti, quali abitazioni private, strutture pubbliche, aziende produttive, magazzini, superfici commerciali di modeste dimensioni e centri commerciali con vaste aree espositive. Tra le peculiarità riguardanti le installazioni degli impianti antincendio realizzati da STEI, ritroviamo la modulazione degli stessi, rendendoli plasmabili sulle specifiche esigenze di sicurezza dettate dalle eventuali variazioni riguardanti gli ambienti nei quali vengono installati.

L’integrazione di componenti elettronici con impianti antincendio li rende veri e propri sistemi comprendenti dispositivi di rivelazione fumo, segnalazione acustica e luminosa, schede complementari e pulsanti antincendio. Questi sono i componenti che contribuiscono alla completezza del sistema. A questo insieme di parti tecnologiche è  affidata la missione di rivelare e quindi prevenire un incendio.