L'utilizzo di cavi paracadute e piastre antiribaltamento per cancelli è regolato dalla normativa EN 12453. 

La norma UNI EN 12453 tratta di "Porte e cancelli industriali, commerciali e da autorimessa-Sicurezza in uso di porte motorizzate" e in particolare dei requisiti relativi alla sicurezza d'uso dei cancelli. La normativa UNI EN 12445, invece, tratta dei metodi di prova da applicare ai cancelli per dimostrare la conformità ai requisiti richiesti dalla UNI EN 12453.

Queste due normative IMPONGONO la necessità, qualora la struttura ne fosse sprovvista, dell'installazione di cavi di sicurezza anticaduta chiamati "cavi paracadute di sicurezza" per quanto riguarda i cancelli a battente, mentre per i cancelli scorrevoli devono essere installate delle "piastre antiribaltamento".

 cavi paracadute

I cavi paracadute e piastre antiribaltamento per cancelli sono da considerarsi indispensabili per la sicurezza sia dei cancelli automatizzati che per i cancelli manuali.

Tali sistemi di sicurezza,previsti dalle norme sopracitate, sono il fondamento della tutela dell'incolumità di tutti i soggetti che utilizzano il cancello o passano semplicemente vicino.

L'azienda STEI srl da più di 35 anni si occupa, oltre che di impianti di sicurezza, dell'installazione di motori per automatizzare l'apertura di cancelli ad ante o scorrevoli, basculanti, portoni sezionali, porte scorrevoli, sbarre ed ha sempre operato nel rispetto delle normative vigenti, aggiornando i propri tecnici su tutte le variazioni delle normative in merito.

Inoltre, i tecnici possono recarsi su impianti già esistenti per verificare che l'automazione e il cancello siano a normativa ed eventualmente intervenire per aggiungere gli elementi che mancano perché l'automazione rispetti le normative vigenti.

Oltre ai cavi paracadute cancelli e piastre antiribaltamento, bisogna verificare la presenza di fotocellule, coste di sicurezza che in caso di urto bloccano l'automazione e altri elementi fondamentali per la sicurezza di chi potrebbe trovarsi nei pressi del cancello durante l'apertura e la chiusura.

Un altro parametro importante da verificare è la velocità di apertura, perché l'energia accumulata dal cancello non dev'essere troppo elevata: per evitare questa situazione bisogna impostare la velocità entro un certo parametro.

Se vuoi verificare se la tua automazione è sicura clicca QUI e compila il modulo di assistenza.